Natura e Sport

La Valtellina, racchiusa tra Alpi Retiche ed Alpi Orobie, si offre allo sguardo del passante con innumerevoli proposte di tipo naturalistico, amatoriale ed anche di una certa difficoltà. La sua valle , percorsa dal fiume Adda, è affiancata da un percorso pedonale e ciclistico che l’attraversa tutta; i suoi pendii, con i vasti terrazzamenti coltivati a vite, offrono, tra i diversi poderi,  escursioni tranquille ed alla portata di chiunque; più in alto su ambo i versanti, si possono raggiungere a piedi diversi rifugi con diversi gradi di difficoltà e diversa tempistica. Da alcuni anni si pratica, anche a livello agonistico, il rafting.

Dunque in estate le attività naturalistiche si possono così riassumere:

  • camminata, corsa, o bicicletta lungo il sentiero Valtellina;

  • mountain–bike e camminate lungo i sentieri delle pievi;

  • downhill.

 

Rafting

Lungo le rapide dell’Adda sul tratto Tresenda – Castione Andevenno a pochi chilometri da Sondrio. Si passa da un grado di difficoltà di 1° sino al 4° livello.
Le zone interessate verranno scelte e concordate in base alla stagione ed al grado di difficoltà.
Natura, avventura ed itinerari mozzafiato, senza rinunciare alla immancabile sosta in ristorante tipico e/o agriturismo, per conoscere più da vicino alcuni tratti del fiume Adda tra i più pittoreschi ed incontaminati.

Canoying

Significato di CANYONING o TORRENTISMO

E' uno sport in parte acquatico in parte alpinistico che consiste nel seguire in discesa il percorso di piccoli torrenti di montagna racchiusi tra alte pareti di roccia, superando con tecniche specifiche gli ostacoli che si incontrano; ad esempio cascatelle, marmitte dei giganti scavate dall'acqua nella roccia, toboga (scivoli naturali levigati dall'erosione) e salti.
A partire da fine maggio sino ad ottobre.

Escursionismo di alta montagna

In inverno si pratica lo sci alpino in Valmalenco, Aprica, Chiesa in Valmalenco,Bormio, Santa Caterina in Valfurva, Livigno oltre allo sci di fondo e con le pelli di foca.

 

Ogni località ha le sue peculiarità. Una cosa è certa: da ovunque lo si prenda, il paesaggio che si coglie dalla cima delle montagne valtellinesi è unico!